Il mio Pan de Mej: la memoria in cucina

Photo-0022

Una specialità lombarda che amo fin dall’infanzia, per questa ragione la propongo nella rubrica di Socrate. Il cibo è un momento importante della nostra vita, è relazione e amore. Vi suggerisco questo dolce, rimarrete estasiati!

Ingredienti:

250 gr di farina (150 gialla finissima e 100 bianca)

75 burro

100 zucchero

1 bustina di lievito

1 bustina di vanillina

2 uova

mezzo bicchiere di latte

un pizzico di sale

 Procedimento:

Sciogliete il burro a bagnomaria, unite lo zucchero e le uova e sbattete con una frusta. Poi incorporate un po’ alla volta le farine, il lievito e la vanillina. Aggiungete il latte e lavorate con le mani. L’impasto deve essere morbido, se risultasse troppo molle aggiungere q.b. in proporzioni un po’ delle due farine. Imburrate la piastra del forno e dividete l’impasto in otto panetti rotondi che schiaccerete come nella foto. Cospargete i panetti con un po’ di zucchero così che la cottura formerà una crosta di zucchero. Cuocere a 180 gradi per 15 – 20 minuti a seconda del forno, controllate che prendano un bel color biscotto. Prova stecchino finale per decretarne la cottura.

Maria Giovanna Farina