La frittata in poesia

In cucina con Socrate: la poesia della frittata

fritta

Amore mi cucini la frittata?

Sembra cosa da nulla

ma quanto lavoro c’è

in un semplice piatto di campagna!

La fatica delle galline, gli spinaci del contadino

Il mio impegno per farla crescere

E tu in cinque minuti l’hai già divorata.

Maria Giovanna Farina ©Riproduzione riservata