IN CUCINA CON SOCRATE: BISCOTTI DEL DIALOGO

Biscotti_MG

Stare in cucina con Socrate, e poi a tavola, significa prima di tutto mettersi a confronto, scambiare le proprie diverse opinioni, convivere nonostante le differenze.

Questi semplici, leggeri ma appetitosi biscotti sono adatti a tutti, anche ai vegetariani più ortodossi: un bel modo di far colazione, merenda o uno spuntino.

Ingredienti:

  • 200 gr di farina
  • 50 gr di cocco macinato
  • Uvette, mandorle o nocciole tritate
  • 250 gr di ricotta
  • uova
  • 50 gr di zucchero
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • zucchero a velo

Stendere sul tavolo la farina a corona, unire il cocco, lo zucchero, le uova, mezza bustina di lievito, la ricotta e lavorare creando una pasta morbida e compatta.

Incorporare mandorle, nocciole, uvette… o quello che avete in casa.

Dividere la pasta in tre parti e creare con le mani dei piccoli rotoli come per fare gli gnocchi, ma un po’ più grossi. Tagliate a fettine larghe 2/3 cm,  con le dita schiacciate e formate degli ovali o tondini.

Infornare a 180° per 10-15 minuti. Controllate la cottura: che non brucino!

Li ho fatti anche senza zucchero, spolverandoli con lo zucchero a velo una volta cotti.

Maria Giovanna Farina con Carmen Somaschi, presidente dei Vegetariani italiani

Maria Giovanna Farina con Carmen Somaschi, presidente dei Vegetariani italiani