IN CUCINA CON SOCRATE: TAGLIATELLE ALLE NOCI

cena_romantica

Avete mai osservato la forma delle noci? Il gheriglio, non il guscio? Ricorda, in miniatura, il nostro cervello. È un frutto affascinante e come ci insegnano i medici, ricco di importanti principi utili alla nostra dieta: si dice che tre noci al giorno abbassino il colesterolo.

Il fatto è che sono buonissime e nel piatto che vi propongo lasciatele un po’ grosse così masticandole le assaporate insieme a chi più vi piace e starete a tavola con più gioia. Se vi piace, un bel bicchiere di buon vino favorirà un bel dialogo filosofico che altro non è se non laricerca di un contatto vero con noi stessi e con gli altri!

Ingredienti (per 4 persone):

  • noci sgusciate e rotte in pezzi non troppo piccoli
  • panna q.b.
  • formaggio grattugiato
  • noce moscata (un pizzico)
  • Tagliatelle secche 400 gr (o a seconda del vostro appetito)

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata.

Nel frattempo sgusciare le noci e romperle a pezzetti. Scolare la pasta lasciandola un po’ umida (le tagliatelle tendono ad asciugarsi velocemente), unire la panna liquida, le noci e la noce moscata.

Mescolare e servire in tavola con una spolverata di formaggio grattugiato. Chi non volesse mangiare la panna, può sostituirla col latte e due cucchiai di olio extravergine: è sufficiente mantecare la pasta al fuoco per qualche minuto, non risulta cremosa ma è ottima ugualmente.